Vino: Pasqua non scarta Borsa e shopping

''Non la scartiamo ma abbiamo bisogno di una dimensione più importante, che assicuri flottante e scambi adeguati''. Pasqua Vigneti e Cantine, produttore soprattutto di Amarone, non esclude a priori la quotazione. Anzi. Alle parole di Riccardo Pasqua, a.d dell'azienda reduce da un percorso che ha portato il controllo in mano a un solo ramo della famiglia, fa eco il padre Umberto, presidente: ''La Borsa è un'ipotesi che potremo considerare più avanti e non è da escludere''. L'obiettivo ora è crescere dopo aver visto i ricavi superare nel 2017 la soglia dei 50 milioni di euro (a 50,1 milioni), realizzati per l'89% all'estero, Usa in testa, con un aumento del 4% rispetto al 2016 e dopo un balzo nell'ordine del 15% in ciascuno dei due esercizi precedenti, e un Ebitda salito a 5 milioni. Per il 2018 la parola d'ordine è consolidare sui 15 milioni di bottiglie prodotte aumentandone il valore con la Cina nuova frontiera. Pasqua valuta anche acquisizioni 'in casa' o sulla costa Ovest degli Stati Uniti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giorno.it
  2. EcodiBergamo

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castel Rozzone

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...